In provincia di Imperia i cittadini che pagano di meno l’acqua sono quelli di Bordighera: 0,19 euro al metro cubo. La città delle palme dinora ha cercato di opporsi in tutti in modi, con ricorsi e controricorsi, all’integrazione in Rivieracqua. A Ventimiglia (con l’Aiga), la tariffa è di un euro a metro cubo (inclusa depurazione e fognatura che “pesano” per 40 centesimi), per cui il prezzo netto è di 0,60 euro. A Sanremo si sale a 0,76 euro netti, mentre a San Bartolomeo al Mare a 0,82 euro, come scrive Claudio Donzella su “Il Secolo XIX”.