LEGINO B – A.ARGENTINA 2-5(21′ rig. Ba, 33′ 42′ rig 45′ + 2 Cariello, 45′ Siberie, 77′ Spadoni, 88′ Franzone)

LEGINO B: 1.Cambone, 2.Amorelli (A 85′), 3.Ventre, 4.Calabrò, 5.Olivieri, 6.Bovero, 7.Ndoja, 8.Chessa, 9.Ba (A 34′), 10.Spadoni (dall’84’ 16.Filo), 11.Amato. A disp: 12.Costanzo, 13.Morrone, 14.Marriano, 15.Tabbiani, 17.Nervi, 18.Fazzolari. All: Durando
A.ARGENTINA: 1.Amoretti (A 20′) (dall’89’ 12.Migliano), 2.Guiderdone, 3.Costantini, 4.Mbaye (A 23′), 5.Muratore, 6.Quaglia (c), 7.Malouki, 8.Volpone (dal 65′ 13.Izetta), 9.Siberie (dal 65′ 15.Vecchiotti (A 85′)), 10.Aroro (dal 74′ 16.Franzone (A 85′)), 11.Cariello. A gisp: 14.Eulogio. All: Pesante.
DIRETTORE DI GARA: sig. Luca Novaro Mascarello (IMPERIA)
Nemmeno il freddo e un ottimo Legino B fermano l’Atletico Argentina. Cariello, in formato super e autore di una tripletta che gli vale il pallone della gara, ribalta una partita iniziata male per gli armesi dopo il goal su rigore di Ba. A chiudere i conti ci pensano poi Siberie e Franzone. Ora la vetta è più vicina, in attesa che la Carlin’s boys risponda questo pomeriggio ai ragazzi di Mister Pesante.

LE DICHIARAZIONI Pesante: “Sono contento per il risultato e per i tre punti che ci avvicinano, almeno per il momento, alla vetta. Non posso però ancora essere contento della prestazione: i miei concetti di calcio non sono ancora visibili sul campo perché i miei ragazzi non sempre fanno quel che vorrei”.Fameli: “Penso che se una squadra raccoglie 5 vittorie consecutive ed è in striscia positiva dal 18 novembre sta andando bene. Abbiamo dormito una notte a un punto dalla vetta ed ora aspettiamo interessati il risultato della partita della Carlin’s Boys di oggi”.