Diano Marina si è ritrovata ancora una volta senz’acqua potabile per un giorno. I dianesi hanno dovuto di nuovo dotarsi di taniche, bacinelle e bottiglie di minerale mentre la vita di bar, ristoranti, pizzerie, alberghi e tintorie è tornata impossibile. Dall’anno scorso ad oggi i disagi si sono ripetuti per ben 17 volte. Il guasto alla condotta del Roia crea problemi a tutti, mentre si acutizza la paura per eventuali crisi nella stagione turistica, come scrive Ino Gazo su “Il Secolo XIX”.