A Imperia a causa dei miasmi e dei liquami, pare, per uno sversamento proveniente dalla fogna comunale, non possono usare una parte del giardino rinunciando a giochi ed hobby. Barbara Donati e il marito Andrea Nerozzi, residenti a Oliveto, chiedono i danni a Comune ed Amat. L’udienza si terrà a marzo dal giudice di pace, come scrive Maurizio Vezzaro su “La Stampa”.