Vado 2 Imperia 1

Formazioni
Vado
1 Illiante 18 Ferrara 3 Tecchiati (53′ Severi) 4 Redaelli (78′ Bianco) 5 Puddu 6 Del Nero 7 Capra 8 Marmiroli 9 D’Antoni 10 Gallo 11 Donaggio (63′ Oubakent)
A disp: 12 Balbi 13 Dagnino 14 Aurelio 15 Oubakent 16 Bianco 17 Cirillo 2 Tona 19 Severi 20 Briano

Imperia
1 Trucco 2 Ambrosini (66′ Roda) 3 Risso 4 Martelli (46′ Tahiri) 5 Laera 6 Di Lauro 7 Cavallone 8 Giglio 9 Castagna (46′ Mella) 10 Costantini 11 Faedo
A disp: 12 Meda 13 Pelliccione 14 Tahiri 15 Franco 16 Correale 17 Pellegrino 18 Zanchi 19 Roda 20 Mella

Ammoniti:
Vado – 44′ Donaggio, 85′ Illiante, 85′ Capra, 93′ Bianco
Imperia – 15′ Ambrosini, 20′ Laera, 77′ Cavallone, 85′ Giglio

Espulsi:
Imperia – 87′ Costantini

Cronaca:
In un rinnovato “Chittolina” l’Imperia affronta il Vado guidato da mister Tarabotto. Un approccio molto aggressivo del Vado che non lascia molti spazi ai nerazzurri
partendo molto forte. Al 17′ prova il tiro all’interno dell’area di rigore Marmiroli che colpisce al volo dopo un cross dalla fascia destra di Donaggio, la conclusione
però non trova la porta. Al 18′ presunto atterraggio, molto dubbio, di Ambrosini ai danni di Capra, con l’arbitro che decreta calcio di rigore, si presenta dagli
undici metri Donaggio che insacca alla sinistra di Trucco. Al 19′ altro calcio di rigore a favore dei padroni di casa con atterraggio di Laera ai danni di D’Antoni,
si presenta nuovamente Donaggio sul dischetto e insacca nuovamente alle spalle di Trucco dopo una leggera deviazione dell’estremo difensore nerazzurro. Al 23′ prova
con un tiro cross Faedo dalla fascia destra ma Illiante è sicuro e riesce a bloccare la sfera. Al 35′ prova Martelli dal limite dell’area di rigore ma Illiante blocca
bene la conclusione in presa alta. Al 38′ occasione per l’Imperia grazie ad una conclusione dai quaranta metri di Costantini, al centro dell’area di rigore spizza
Castagna di testa ma la sua conclusione non trova la porta.

Secondo tempo
Al 47′ ancora Donaggio vicino alla terza rete con un tiro al volo leggermente defilato sulla fascia sinistra dopo un passaggio di Capra, la conclusione però non trova
la porta. Al 49′ riaccende momentaneamente le speranze dei tifosi nerazzurri Costantini grazie ad un eurogol dai trenta metri, nulla da fare per l’ottimo Illiante.
Al 57′ prova Capra dal limite dell’area di rigore ma blocca sicuro Trucco.