A.ARGENTINA – SAN BARTOLOMEO CALCIO 4-2 (7′ Vecchiotti, 42′ Izetta, 44′ e 64’ Bodiang, 65’ Quaglia, 75’ Eulogio)
A.ARGENTINA: 1.Amoretti, 2.De Mare, 3.Calzetta (dal 54’ 18.Costantini), 4.Muratore A., 5.Quaglia (c), 6.Soscara, 7.Izetta (dal 46’ 16.Eulogio), 8.Franzone (dal 64’ 15.Amzah), 9.Vecchiotti (dal 60’ 14.Siberie), 10.Aroro (A 37’) (dall’86’ 19.Mbaye), 11.Cariello. A disp: 13.Guiderdone, 17.Volpone, 20.Oliveira. All: Pesante
SAN BARTOLOMEO CALCIO: 1.Sanango, 2.Bertolina A 77’), 3.Ricciardelli, 4.Kassun, 5.Griseri (c)(A 60’ A90’ = E), 6.Solomchenko, 7.Bodiang, 8.Allegretti (dal 60’ 13.Tauro), 9.Samassi, 10.Re, 11.Iannolo M. A disp: 12.Dalgin, 14.Odasso, 15.Iannolo Roberto. All: Allegretti
DIRETTORE DI GARA: sig. Kevin Bertonasco (ALBENGA)
L’Atletico Argentina ci ha preso gusto e non si ferma più: oggi è arrivata infatti la quarta vittoria consecutiva. Gli avversari di turno, un ottimo San Bartolomeo rimasto in partita per più di un’ora, si sono dovuti arrendere a Cariello e compagni dopo esser stati capaci di rimontare un doppio svantaggio. Ora per i ragazzi di mister Pesante arrivano due trasferte sulla carta più semplici; ma guai ad abbassare la guardia: la rincorsa alla Carlin’s non può fermarsi. 
LE DICHIARAZIONI Pesante: “Bene per la vittoria ma non dobbiamo essere contenti per il gioco espresso e per la scarsa attenzione mostrata in diverse situazioni. I tre punti sono fondamentali per continuare la rimonta”. Fameli: “Sono contento per la vittoria e per i tre punti ma meno contento per alcuni errori che non dobbiamo commettere. Domani tocca alla Carlin’s Boys ma a me piace guardare già alla nostra prossima partita: l’obiettivo è vincerle tutte”.