La morte del piccolo Alessandro, spirato mercoledì a Bordighera, sarebbe dovuta a cause naturali. Dall’autopsia sul corpo del bimbo di 3 anni, figlio di Massimo Carassale e Jessica Miccichè (entrambi lavorano a Monaco), non sarebbero emersi elementi tali da far pensare a traumi per una caduta o altro. L’esame è stato eseguito dal medico legale dell’Università di Pavia, Davide Bedocchi e gli esiti dell’autopsia si conosceranno tra 45 giorni, come scrive Paolo Isaia su “Il Secolo XIX”. I funerali del bimbo saranno celebrati lunedì 11 febbraio alle 15 nella parrocchia dei Santi Pietro e Paolo nella frazione di Sasso.