Claudio Baglioni, direttore artistico del Festival di Sanremo 2019, non esclude la possibilità di tornare ad occuparsene anche nel 2020. “Potrei diventare ‘aggressore artistico’, mi farebbe piacere. Bisogna sempre dimostrare di fare di più e diversamente. Per una missione verso la musica, un po’ di voglia ci potrebbe essere”.
La direttrice di Rai Uno, Teresa De Santis, non esclude l’ipotesi: “Non scarto automaticamente che sia Claudio a occuparsi della coralità dell’organizzazione. E’ un lavoro che dovrebbe essere fatto su un progetto importante come il 70° del festival”