In merito a quanto discusso nell’ultimo consiglio comunale, come Partito Democratico siamo contrari e condividiamo le preoccupazioni avanzate dal consigliere Trucchi in merito alle nuove tariffe della tassa rifiuti, troviamo ingiusto che a farne maggiormente le spese siano, come è stato confermato dalla funzionaria presente in consiglio, le persone che vivono da sole.
Prendiamo atto, inoltre, dell’arroganza dell’amministrazione riguardo il famoso esposto alla Corte dei Conti che a suo tempo non fu fatto visionare alla minoranza.
In consiglio è accaduta una cosa gravissima, il sindaco e il segretario comunale, evidentemente presi di sprovvista, hanno ammesso che l’atto non è stato protocollato dal Comune, cosa che porterebbe automaticamente all’illegittimità di questo.
Al sindaco che ha intimato alla minoranza di andare a chiedere una copia dell’esposto alla Corte dei Conti se non si fidano della sua parola noi rispondiamo che dopo mesi la sua parola non basta più, per questo chiediamo ai consiglieri di minoranza di andare avanti in questa oscura vicenda e, se necessario, fare ricorso alle istituzioni competenti.

Partito Democratico Bordighera