Alessio Alamia, 23enne che il 7 aprile del 2017 uccise nella sua casa di Pietra Ligure la ex fidanzata Janira D’Amato (nella foto), 21 anni, con 49 coltellate, è stato condannato all’ergastolo. La sentenza è arrivata dopo oltre 5 ore di Camera di consiglio. La Corte ha accolto la richiesta del pm Elisa Milocco e concesso l’aggravante della premeditazione. L’omicida è stato condannato a pagare alla famiglia una provvisionale di 802.500 euro.