Un disegno considerato osceno pubblicato su Facebook il 10 novembre 2016 e alla fine eliminato d’imperio è costato il rinvio a giudizio di G.C., 48 anni, di Fossano. L’uomo dovrà sostenere un processo per diffamazione. Vittima e parte offesa è S.R., donna residente a Sanremo, che aveva invitato G.C. a rimuovere la vignetta da Facebook dal momento che la riteneva offensiva, come scrive Giulio Gavino su “La Stampa”.