E’ stata chiesta una condanna all’ergastolo Alessio Alamia, 22enne che il 7 aprile del 2017 ha ucciso con 49 coltellate la ex fidanzata, Janira D’Amato, 21 anni, a Pietra Ligure. La pena massima è stata chiesta puntando su premeditazione e episodi di stalking. Per l’accusa, il 22enne aveva insistito per fare andare la ragazza a casa sua e consegnarle alcuni effetti personali, e per di più da sola, e aveva un coltello in tasca ed altri messi per casa. Nella notte tra il 4 e il 5 aprile, oltretutto, digitò questa ricerca sul suo cellulare: “uccidere persone senza lasciare traccia”.