La Polizia ha arrestato un’operatrice socio-sanitaria in servizio al reparto cure palliative dell’ospedale di Chiavari con l’accusa di avere derubato alcuni pazienti terminali. Almeno 8 furti sarebbe stati commessi a partire dal 2015. In alcuni casi la donna ha sfilato gli anelli dalle mani dei malati, in altri ha frugato nei cassetti dei comodini o nelle borse.