Un fiorista di Sanremo ha abbandonato i rifiuti della sua attività di vendita di fiori lungo le sponde del fiume Tanaro e nelle piazzole di sosta lungo la Statale 28 tra Ceva e Nucetto. Per i Carabinieri Forestali l’uomo sulla via del ritorno dal Piemonte, abbandonava lungo la Val Tanaro imballaggi in plastica e altro materiale. I Carabinieri tramite accertamenti sono risaliti all’imprenditore, che è stato denunciato. L’uomo rischia fino a un anno di carcere o una multa sino a 26 mila euro e l’obbligo della pulizia e ripristino dei luoghi, come scrive Lorenza Rapini su “La Stampa”.