A Sanremo per due giorni i rappresentanti degli studenti dell’Ipsia Marconi di piazza Corridoni hanno misurato la temperatura nelle classi. Giovedì nelle aule, c’erano 11 gradi, ieri 12 e per protesta nessuno è entrato a scuola. L’Ipsia è l’ultimo degli istituti superiori della provincia alle prese con temperature nelle classi al di sotto del limite: era già successo al liceo Artistico di via Agnesi e al liceo Psicopedagogico Amoretti di piazzetta De Negri, a Imperia. Ora si limiteranno le ore in cui non è acceso il riscaldamento, al lunedì sarà messo in funzione già alle 4 e poi dalle 14 alle 17, come scrive Paolo Isaia su “Il Secolo XIX”.