Curioso caso giudiziario che coinvolge il comune di Ventimiglia chiamato in Giudizio dalla Signora Caterina Giarretto in qualità di proprietaria di una Fiat 500, utilizzata a quanto pare dal figlio, che ha ricevuto nel tempo contravvenzioni per un totale di 500 euro cosa che ha portato la Polizia Locale a sequestrare l’auto. In tutta risposta la signora Giarretto ha messo in atto un ricorso presso il tribunale di Imperia con richiesta di restituzione dell’auto e di danni per 26.000 euro. Il giudice ha fissato l’udienza il comune sarà difeso dall’avvocato M. Cristina Roà.