Bordighera. La querelle Concerto di Capodanno in Corso Italia ha avuto una conclusione che sta facendo discutere tutta la città. Infatti il titolare del bar che aveva proposto lo spettacolo è stato multato alle 1.30 di notte dell’1 Gennaio perché le persone presenti al concerto avevano occupato e ostruito la strada, che non era stata chiusa al traffico come richiesto sempre dallo stesso titolare del locale. Il permesso era stato negato per motivi di sicurezza.

Una contravvenzione ( il verbale è facilmente reperibile online ) di 173 euro ridotta a 121 circa, se pagata entro i primi cinque giorni, pagamento che, a quanto pare, sia già avvenuto da parte del titolare per mettere una pietra sopra alla incresciosa vicenda.

Ciò non toglie che le reazioni di solidarietà e di sdegno di tantissimi residenti verso quella che viene ritenuta una ripicca dai più siano forti e le parole di biasimo verso la amministrazione comunale siano a volte anche pesanti.

Certamente il rigore dimostrato verrà ora applicato in ogni occasione pubblica nella città delle palme.