E’ stata emessa la sentenza del processo per la morte di Martina Rossi, 20enne studentessa imperiese morta il 3 agosto 2011 dopo essere precipitata dal balcone, tentando di scavalcarlo, nell’hotel Santa Ana a Palma di Maiorca. Alessandro Albertoni e Luca Vanneschi, 27enni di Castiglion Fibocchi, accusati di aver costretto alla fuga Martina per sfuggire a un loro tentativo di stupro, sono stati entrambi condannati a 6 anni di carcere. I due, che erano in stanza con lei in tribunale ad Arezzo, sono stati condannati con l’accusa di morte come conseguenza di altro reato e tentata violenza sessuale.