“Era meglio orfani” è il titolo del romanzo scritto da Fulvio Rombo, pubblicato dalla casa editrice “L’Erudita” di Roma. Una storia intensa e toccante, ambientata nell’attualità, che ha come protagonisti i due adolescenti Virgil e Adelio, i loro compagni di classe, gli adulti che gravitano loro attorno e che dovrebbero accompagnarli e vigilare sul loro percorso di crescita. Fulvio Rombo, psicoterapeuta dell’età evolutiva, conosciuto per le sue attività psico-educative nelle scuole, fondatore del centro giovanile Baraonda e dell’Associazione Effetto Farfalla, ha già dimostrato la sua attitudine per la scrittura, in diverse forme. Ha pubblicato nel 2007 con ENNEPILIBRI un libro di poesie, “Sorsi d’anima”; nel 2008 è stato autore del recital “E Me…(s)sia e nel 2015 dello spettacolo teatrale “MitisenzaliMiti”. Ha esordito come cantautore nel 2013 con il cd “Sono di parola”. Infine, nel 2017 ha vinto, nel genere letterario che predilige, il premio “Barga Noir” entro la manifestazione “Garfagnana in giallo”, per il miglior racconto inedito. Torna nel 2018 con questo romanzo, “Era meglio orfani”, che verrà presentato sabato 15 dicembre, ore 16.45, Chiesa Anglicana di Bordighera. Sarà presente il professore Nanni Perotto che condurrà la conversazione con l’autore, inframmezzata dagli interventi artistici di Simone Guerrucci, Massimo Ghione e Sonia Fallico.