Come lo scorso anno, Bordighera non avrà il suo “villaggio di Natale”.

La gestione di questa vicenda è ai limiti del grottesco, con una gara di appalto indetta a novembre che prevedeva l’inizio dei lavori in questi giorni.

Ci preoccupano inoltre le accuse del sindaco a presunte persone che “remano contro”, non si capisce se contro di lui, di certo contro la città.

Se c’è qualcuno che rema contro, il sindaco faccia i nomi, sennò saremo costretti a ritenere queste affermazioni solo un modo per giustificare l’approssimazione con cui vengono fatte le cose dal sindaco e dalla giunta

 

Partito Democratico – Circolo di Bordighera