I“Non può esistere propensione al turismo senza adeguate infrastrutture”. È quanto scrive sulla propria pagina Facebook il sindaco di Imperia, Claudio Scajola, commentando l’incontro dei giorni scorsi con il presidente di Confindustria Vincenzo Boccia.

“Dobbiamo muoverci, con forza, affinché i collegamenti verso la nostra splendida Riviera siano migliori”, prosegue il primo cittadino, che prima cita il mancato completamento del raddoppio ferroviario e poi si sofferma su un’opera in particolare: l’Albenga-Carcare-Predosa. Spiega Scajola: “Permetterebbe di intersecare la Torino-Savona e l’Alessandria-Voltri, creando di fatto un raddoppio funzionale dell’Autostrada dei Fiori. Da Ministro – ricorda il sindaco – ne avevo finanziato lo studio di fattibilità, ma da allora non si è mosso più nulla”.

“Tutto il territorio, con Imperia capoluogo, deve fare in modo che queste istanze siano recepite, chiedendo a tutte le Istituzioni di fare la loro parte. È da queste sfide che passa il futuro delle nostre comunità”, conclude il primo cittadino.