La Fondazione Livio Casartelli – Ippolita Perraro apre le porte alla collettività sostenendo i progetti a favore del territorio. Mercoledì 28 novembre, il Consiglio d’Amministrazione dell’ente ha deliberato lo stanziamento di 20 mila euro a sostegno degli interventi più meritevoli proposti dalle associazioni ventimigliesi. 

 

La Fondazione, svolge la propria attività nell’ambito della solidarietà sociale, al servizio della collettività, della promozione culturale e attraverso la realizzazione di luoghi d’aggregazione e/o ristrutturazione del patrimonio artistico culturale. Tanti nobili obiettivi che rappresentano le linee guida del bando aperto alle associazioni del territorio. Il regolamento con le modalità di accesso ai contributi verrà reso noto nei prossimi giorni. A gennaio 2019, ci sarà un incontro aperto al pubblico per conoscere i dettagli del primo bando della Fondazione Casartelli – Perraro a sostegno ed in compartecipazione ad iniziative/attività/opere.

 

I soggetti in grado di elargire contributi sono sempre più rari e come Fondazione ci arrivano molte richieste di aiuto – afferma il presidente Armando Bosio – pubblicheremo un bando secondo le specifiche previste dal nostro Statuto. Le associazioni interessate, potranno inviarci i loro progetti che verranno valutati e, se ritenuti meritevoli, in parte finanziati”.

 

Sono tanti i progetti sostenuti dalla Fondazione in questi ultimi due anni. Oltre ad aver consegnato alla città di Ventimiglia il parco giochi del Corsaro Nero, la Fondazione ha donato un contributo all’ANA di Imperia (Associazione Nazionale Alpini) per l’acquisto di un mezzo della protezione civile e ha effettuato una donazione alla Pro Loco di Rezzo, comune colpito dagli eventi alluvionali. 

 

L’ente Casartelli-Perraro ha proseguito la sua attività anche dal punto di vista culturale attraverso la convenzione con il MAR (Museo Civico Archeologico G. Rossi) per lo sviluppo del polo culturale ventimigliese e il contributo al Forum “Ventimiglia Porta d’Europa” per il rilancio del territorio intemelio. Un percorso di attenzione e sensibilità verso il sociale, testimoniato con il sostegno all’evento di prevenzione al tumore al seno dal titolo “La donna rifiorita” che si è svolto lo scorso aprile al Forte dell’Annunziata. Di recente, la Fondazione ha compartecipato alla realizzazione della nuova area giochi per bimbi creata all’interno del Tennis Club di Ventimiglia. Piccoli e grandi progetti che hanno lasciato un segno e dato un aiuto al territorio.