I lavori di adeguamento degli impianti tecnologici nelle gallerie “Cima di Rovere” e “Noceire” sulla statale 20 del Col di Tenda, tra Ventimiglia ed Airole, termineranno non prima del febbraio 2019. Tra i motivi del ritardo rispetto ai tempi preventivati anche i disagi provocati dal crollo del ponte Morandi a Genova.
“Ad agosto abbiamo chiesto ad Anas certezze sulla fine dei lavori, già in ritardo di mesi – scrive il sindaco di Ventimiglia, Enrico Ioculano – Ci hanno assicurato che entro il 31 dicembre sarebbero terminati. Ad ottobre abbiamo chiesto delucidazioni sul rispetto del cronoprogramma di agosto (ossia 3 mesi prima). La risposta ve la lascio leggere: una presa in giro per tutti”.