Espulso dall’arbitro durante una partita di calcio, lo attende a fine partita e gli tira una testata, fratturandogli il naso.
E’ accaduto in Costa Azzurra, a Nizza, durante una partita di calcio di Quarta Divisione tra le squadre di Saint-Sylvestre e l’AS Moulins II a “Le Stadium”.
Un calciatore del Saint-Sylvestre, che aveva ricevuto un cartellino rosso durante il match, non ha smaltito la rabbia ed ha atteso il fischio finale per aggredire l’arbitro. Il direttore di gara, che ha riportato la frattura del setto nasale, è stato trasferito d’urgenza all’ospedale Pasteur 2.
“Assicuro tutto il mio sostegno all’arbitro e mi scuso con lui a nome del club. Faremo in modo che il nostro calciatore non possa più ripetere un comportamento simile” dice a “Nice Matin” Christian Tebbakha presidente della squadra Entente Saint-Sylvestre Nice-Nord.