A Sanremo “Maggiorino”, storico locale di via Roma, una delle patrie della sardenaira e di numerose altre prelibatezze locali, a differenza di quanto trapelato nei giorni scorsi, non chiude i battenti e potrebbe proseguire la propria attività anche in futuro.
“Escludiamo la chiusura immediata, io personalmente sono ottimista dato che c’è una buona possibilità di rimanere
– dice il proprietario Giorgio Embriaco a Sara Alessandri su “Riviera Time” – Ho cercato di convincere le mie figlie Alice e Valentina a proseguire, ma sono un po’ restie. Una delle due (Valentina) mi sembra un po’ di averla convinta, io e mia moglie le potremo dare una mano. Ce la metterò tutta a far sì che “Maggiorino” continui ad esistere. Siamo affezionati all’ambiente di brava gente che si è creato negli anni. La speranza è di vendere poi in futuro l’attività a persone liguri che facciano proseguire questa bella tradizione”.
Embriaco gestisce il locale dal 2002, assieme alla moglie Mariella Anfossi. “Maggiorino” ha aperto per la prima volta in via Palazzo nel 1939. Poi, circa 30 anni fa, il trasferimento da via Palazzo in via Roma.