A Genova in Corte d’Appello i pm Giovanni Arena ed Alessandro Bogliolo hanno chiesto in totale condanne per 38 anni di carcere per 7 imputati del processo bis “La Svolta”. Gli imputati avrebbero gestito la “locale” della ‘ndrangheta nella zona di Bordighera pilotando appalti, esercitando pressioni su amministratori e giornalisti. Il pm ha chiesto una condanna a 10 anni per Giovanni e Roberto Pellegrino, 2 anni per Maurizio Pellegrino, 7 anni per Antonino Barilaro e Giuseppe Cosentino, un anno per Vincenzo Marcianò ed Omar Allavena, come scrive Maurizio Vezzaro su “La Stampa”.