Una mamma ha fatto scoprire un giro di spaccio di droga e sono così scattate misure restrittive per 6 persone. Ad agosto una donna di Chiavari si era rivolta ai militari perché riteneva “poco raccomandabile” il fidanzatino della figlia. Il giovane faceva parte di un gruppo di spacciatori che tra Recco, Chiavari e Genova vendeva soprattutto a minorenni. Uno degli elementi che hanno provato la colpevolezza è stata anche la pagina del diario della ragazzina su cui erano segnati degli appunti collegati all’attività di spaccio e che la madre ha fornito ai Carabinieri.