Sono 13 i ristoranti sanremesi che hanno aderito al “Pasta Pesto Day”, l’iniziativa di solidarietà organizzata dalla Regione Liguria per rilanciare Genova a seguito della tragedia del Ponte Morandi e promossa dal Comune di Sanremo – Assessorato alle Attività Produttive.
Sono “Ulisse”, “Paolo e Barbara”, “Vela d’oro”, “Il Galeone”, “La Siesta”, “Le Palme”, “Buca Cena”, “Trattoria dal Gavi”, “Vino Panino & co”, “Tipico Osteria Sanremo”, “Pico Centrale”, “da Vittorio”, “Marinella”.
Il “Pasta Pesto Day”, che si colloca nell’ambito della “Settimana della cucina italiana nel mondo” in programma sino al 25 novembre, è un progetto di livello internazionale per sensibilizzare i ristoratori in Italia e nel mondo a inserire nel menù un piatto di pasta al pesto, con possibilità di destinare il ricavato alla raccolta fondi gestita dal Comune di Genova.
“Sono davvero molto felice delle adesioni dei ristoranti sanremesi – commenta l’Assessore Barbara Biale – che ringrazio per la sensibilità e disponibilità dimostrate. In questo modo anche la nostra città può dare il proprio contributo al progetto di solidarietà rivolto a chi ha più bisogno a seguito della tragedia del crollo del Ponte Morandi.
Il Comune di Sanremo ha voluto organizzare un altro evento di carattere divulgativo, sempre destinato al pesto, vera e propria eccellenza del nostro territorio e, in questo caso, simbolo di unione e di solidarietà. Si tratta di un seminario realizzato con il CREA che si svolgerà sabato 24 novembre al Forte di Santa Tecla”.
Il seminario scientifico/divulgativo sulla pasta al pesto considera gli aspetti nutrizionali, di valorizzazione del territorio e agronomici.