Jessica Montella, 26 anni, è finita agli arresti domiciliari mentre Moreira Ochoa, 33 anni di origini ecuadoriane è stato arrestato. La donna andava a scassinare box, mentre era incinta, insieme al suo compagno e razziavano auto e oggetti vari. Le indagini del commissariato San Fruttuoso sono iniziate dopo le numerose denunce arrivate dai proprietari dei box a settembre. Nel primo caso i due avevano rubato una Fiat 500 e un’ingente quantità di materiale di diversa natura.