Una decina di ragazzi al rientro dalla discoteca Kursaal di Bordighera nell’ottobre 2015 aveva “assaltato” il treno Ventimiglia-Genova. Gli unici due presunti vandali (all’epoca di 16 e 17 anni) ora sono stati assolti dal Tribunale dei Minori di Genova dall’accusa di interruzione di pubblico servizio e danneggiamento. I ragazzi dopo essersi seduti sui binari ed aver costretto il macchinista a fermare il treno, erano saliti, avevano tirato il freno di emergenza e svuotato gli estintori, come scrive Paolo Isaia su “Il Secolo XIX”.