Inizia da Ventimiglia il tour della nuova Presidenza di Confesercenti Provinciale nelle maggiori città della Provincia .

             Il Presidente Provinciale Ino BONELLO e il Segretario Provinciale Sergio SCIBILIA , eletti da poco tempo, hanno iniziato con oggi una serie di incontri nei vari territori , finalizzati ad approfondire le varie problematiche della nostra Provincia, incontrare le istituzioni  e le diverse realtà economiche operanti .

            Nella città di frontiera, la Confesercenti ha scelto la giornata del venerdì, da sempre importante occasione di commercio .

           Il primo appuntamento in città con il primo cittadino Ioculano Enrico , per un saluto istituzionale ed al prossimo appuntamento per illustrare gli eventi Confesercenti del 2019 .

             Dopo la consueta visita al mercato del Venerdi’ , brand conosciuto a livello internazionale,il Presidente Bonello si è recato allUfficio Iat (Informazioni turistiche) in via Roma, dove ha incontrato l’operatore della Coop Omnia , gestore del Point .

            Successivamente la delegazione  con il segretario Sergio Scibilia e la Presidente cittadina Patrizia Taricco  ha incontrato gli operatori della pescheria comunale .

            Il Mercato Coperto di Ventimiglia nell’insieme – ha dichiarato il Presidente Bonello – grazie alla sua variegata offerta commerciale, alla freschezza e alla qualità dei prodotti , unita alla lunga esperienza dei vari esercenti , rappresenta una importante vetrina per la promozione dei prodotti tipici, del cibo Made in Italy , nonchè un importante richiamo a livello turistico per una  clientela internazionale .

           La giornata si è conclusa alla presenza del Presidente Regionale Marco Benedetti e del direttore Confesercenti regionale Andrea Dameri , con una tappa all’ufficio comprensoriale “InRiviera importante riferimento per il turismo, nuova esperienza associativa di 18 Comuni .

            “Dopo Ventimiglia – conclude Sergio Scibilia  Confesercenti farà presenza diretta in tutta la Provincia, sia per la parte costiera che nell’entroterra, con diverse attività sindacali ma anche di promozione del territorio con nuovi eventi e nuove iniziative.

            Dobbiamo ascoltare di piu’ , essere piu vicini agli operatori, in un momento cosi’ difficile l’associazione deve abbracciare il piu possibile , creare piu’ opportunità,  credere nel nostro patrimonio storico-ambientale e sulla forza dei nostri esercenti che resistono con tenacia e professionalità. 

             “ La nostra zona- conclude Bonello  deve sempre piu’ diventare internazionale , saper offrire ai turisti della Costa Azzurra e del Principato di Monaco, ilcalore della nostra ospitalità, la bontà e la qualità dei prodotti della nostra terra, del nostro mare.

             Il ponente è la prima vetrina del Made in Italy , è la prima occasione per chi arriva dall’estero di conoscere il nostro Paese.

              Questa deve essere una nostra forza, una nostra alleata, consapevoli pero’ che non è sufficiente , deve essere unita a città accoglienti, pulite ed ordinate , ad infrastrutture piu’ moderne di quelle attuali .

                 Confesercenti è in prima fila, a disposizione per nuove sfide e nuove idee “