I titolari di locali pubblici hanno ricevuto una multa di 160 euro per aver violato l’ordinanza del sindaco di Ventimiglia contro il gioco d’azzardo. Enrico Ioculano ha imposto il divieto di accendere videopoker e slot machine, dalle 7 alle 19, per limitare i giocatori.
Gli agenti della polizia locale hanno trovato clienti a giocare in orario vietato. Il sindaco permette di giocare dalle 19 alle 7. Se l’esercente compie due violazioni rischia la chiusura per 5 giorni.