l diabete è un’epidemia globale che colpisce un sempre maggior numero di uomini, donne e bambini di tutto il mondo. Il diabete può condurre a complicazioni al cuore, ai vasi sanguigni, agli occhi, ai reni, al sistema nervoso e ai denti.

Nei paesi industrializzati il diabete è la principale causa delle malattie cardiovascolari, della cecità, dell’insufficienza renale e dell’amputazione degli arti inferiori.
Si prevede che, entro il 2045, oltre seicento milioni di adulti saranno diabetici.

“Si tratta – afferma il Presidente di zona dei Lions, Maurizio Cravaschino – di un problema che va affrontato subito. I Lions hanno la forza ed i numeri per poterlo fare; è per questo che i sei Club della nostra zona hanno deciso di agire in tal senso nella settimana dedicata al diabete, che va dall’11 al 18 novembre, coinvolgendo la cittadinanza con l’informazione e la prevenzione”.

I Lions copriranno tutta l’area che va da Ventimiglia ad Arma di Taggia con il seguente calendario:

Lions Club Ventimiglia: 17 novembre, dalle 9.30 alle 12.00, mattinata di sensibilizzazione con distribuzione di opuscoli ed informazioni sul diabete presso le farmacie Morel, Quaglia e Roja. Il sabato successivo, 24 novembre, dalle ore 9,30 alle 12,30, screening della glicemia, anche con valutazione delle gengive, nell’area antistante alla biblioteca Aprosiana.

Lions Club Bordighera Host e Bordighera Otto Luoghi: 18 novembre, dalle 9 alle 12.30, davanti al Palazzo del Parco, misurazione glicemia ed informazione sulle complicanze del diabete con specialisti in oculistica e nefrologia. Inoltre, sarà presente un nutrizionista per fornire informazioni su prevenzione e comportamento alimentare nei pazienti diabetici.

Lions Club Sanremo Host e Lions Club Sanremo Matutia: 18 novembre, dalle 9 alle 12.30, davanti al cinema Centrale, in via Matteotti, mattinata di sensibilizzazione con distribuzione di opuscoli informativi sul diabete.

Lions Club Arma e Taggia: 18 novembre, dalle 9.30 alle 13.30, screening del diabete ed informazione sulla sua prevenzione e terapia con la presenza di diabetologi e specialisti in patologie diabete correlate.