A Imperia domenica 18 novembre alle 10.30 in via Viesseux, il “Centro di iniziativa Politica e Culturale Rosselli” inaugura “Uno spazio per la città: la panchina di Vieusseux”.
Il progetto nasce con l’intento di ricordare Giovan Pietro Vieusseux (nato ad Oneglia) che il 25 gennaio 1820 (trasferitosi a Firenze) aprì un Gabinetto scientifico letterario con sale aperte alla conversazione e allo scambio di idee.
Grazie al contributo della “Fondazione Carige” e al sostegno dei commercianti della via, la città di Imperia si arricchisce di un suo “salotto”.
Un sabato al mese, a partire dal mese di dicembre, via Vieusseux si aprirà alla cultura con incontri letterari, musicali e teatrali.
Gli eventi saranno organizzati con la collaborazione dei docenti e degli studenti del Liceo Vieusseux (partner del Centro Rosselli) che intendono così celebrare la prestigiosa figura di Giovan Pietro Vieusseux il cui nome si fregiano di rappresentare con orgoglio.
L’iniziativa è patrocinata dalla Provincia di Imperia e dal Comune di Imperia. Il salotto vedrà come padrino dell’inaugurazione il professor Gerardo Pellegrino Nicolosi dell’Università degli Studi di Siena.