E’ stato trovato morto il cercatore di funghi disperso nei boschi di Cairo Montenotte. Il cadavere è stato scoperto in località Montenotte Inferiore. Giuseppe Riulfi, 78 anni, viveva a Piana Crixia (Savona) sarebbe morto per un infarto, magari causato dalla paura di essersi perso e da ipotermia. Riulfi aveva telefonato dicendo di essersi perso e di non stare bene, ma non dando indicazioni utili per capire dove fosse, poi il cellulare si era spento.