Continuano i servizi mirati della Polizia di Stato per contrastare in particolare lo spaccio di sostanze stupefacenti “su strada”, intensificando le attività di monitoraggio delle aree cittadine più a rischio.
Durante uno di questi servizi gli investigatori della Squadra Mobile e del Commissariato di Sanremo, hanno arrestato O.S., 38enne tunisino, con a carico numerosi precedenti di polizia per reati della stessa indole.
L’attenzione degli agenti è stata catturata da un uomo che, parcheggiata la sua auto in Piazza Eroi, è salito in via Montà e incontrava il tunisino con il quale confabulava animatamente. Dopo pochi istanti, nel momento esatto dello scambio del denaro con lo stupefacente, i due sono stati bloccati. All’acquirente sono stati sequestrati due involucri con 5 grammi di hashish e 2 di marijuana mentre allo spacciatore il provento della vendita appena effettuata oltre a 400 euro in contanti, verosimilmente guadagnati come provento dell’attività svolta nel pomeriggio.
Lo straniero, che era stato arrestato sempre in Sanremo nel 2017 per analogo reato, è stato arrestato per spaccio di sostanze stupefacenti. All’esito del processo per direttissima lo spacciatore ha patteggiato la pena di 10 mesi di reclusione. L’acquirente, un cittadino italiano 40enne, è stato segnalato alla Prefettura in qualità di assuntore.

Servizi analoghi sono stati svolti nel corso della settimana appena trascorsa, consentendo di identificare altri consumatori di sostanza stupefacenti. Nello specifico altri 3 soggetti sono stati segnalati alla competente Prefettura ex art 75 drp 309/90.