La minoranza si è stufata di essere presa in giro …. Non potete agire come volete.. ci sono regole e termini da rispettare ….
Commissioni nuovamente convocate in maniera illegittima ….adesso basta !!!!
NON CI VOGLIONO DIRE LE COSE …. e poi leggiamo che saremmo stati convocati singolarmente…. ci sono gli organi preposti …..

La minoranza segnalerà  al prefetto   il continuo abuso di potere nella gestione delle commissioni consiliari. Non è possibile che per 3 volte si sbagli o forse lo si fa volutamente ….. 

Il sindaco come dichiarato da lui stesso , ha chiesto al presidente del consiglio Anastasio di convocare le commissioni senza rispettare la norma che prevede che la convocazione deve essere  fatta entro 10 giorni dalla richiesta.
Abbiamo depositato la nostra richiesta al protocollo il 29 ottobre e la commissione doveva essere convocata entro l 8 di novembreinvece il Presidente del Consiglio l ha convocata per il 12 novembre, oltrepassando i termini di legge previsti nel regolamento Comunale e pertanto convocata illegittimamente.
Ma chiediamo al sig. Anastasio perché questi errori ?
Perché nella convocazione delle commissioni non si rispettano i termini di legge e quanto indicato nel regolamento Comunale?
La nostra richiesta nasce dal fatto che non veniamo come minoranza messi a conoscenza delle pratiche amministrative e delle proggettualità che questa amministrazione sta portando avanti , fa variazioni di bilancio senza che le stesse vengano illustrate e discusse in commissione bilancio .
E inutile che ci sentiamo dire: avete il nostro numero di cellulare,  se volete sapere le cose basta chiamare …. ma scherziamo ? Non funziona così in amministrazione pubblica.
La minoranza va rispettata garantendo il principio della tutela dei cittadini ed il rispetto della democrazia ascoltandoci. Qui ci sembra invece che  parla e decide solo il sindaco e forse qualche esterno … e gli altri stanno a guardare ….
Chiediamo quindi al Presidente del Consiglio Sig. Anastasio Sandro che le commissioni vengano urgentemente ri-convocate entro i termini previsti alla legge , rettificato la convocazione anche perché il 12 novembre diversi consiglieri comunali di minoranza non saranno in città per impegni precedentemente assunti e quindi non potranno partecipare .
E inutile che continuate a fare le vittime dichiarando che noi siamo falsi e che creiamo allarmismi….. siamo una minoranza attenta a verificare che gli atti siano fatti a norma di legge , ma purtroppo non sempre questo succede ed allora siamo obbligati per mandato a segnalare e denunciare …. a noi il Sindaco certo non può dire di stare zitti …..