Ospedaletti-Bragno 1-1
Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile e così e stato. Si apre con il match di questo pomeriggio contro il Bragno, al Morel di Ventimiglia, la serie di incontri che vedrà l’Ospedaletti affrontare le dirette concorrenti al primato in classifica.
Gli orange vanno in vantaggio al 25° con il giovane Scappatura, il quale per festeggiare toglie la maglietta e si becca un giallo che gli sarà fatale.
Il Bragno rientra in partita sull’unico tiro in porta vero di tutta la sfida. Un calcio di punizione per un fallo concesso dalla tre quarti. Magistrale Anselmo che insacca alle spalle di Frenna.
Finisce così il primo tempo. Al rientro dagli spogliatoi gli ospiti cambiano assetto e si chiudono sulla difensiva, lasciando spazio agli orange di prendere campo e di creare almeno un paio di occasioni per portarsi in vantaggio. Salva il risultato un ottimo Pastorino.
Al 13° del secondo tempo viene espulso Torra e il Bragno rimane in 10. Ma per poco. Scappatura, dopo soli 5 minuti, commette fallo a centrocampo e rimedia il secondo giallo.
Mister Carlet corre ai ripari e fa entrare bomber Espinal, nel tentativo di dare più peso all’attacco. Ma non c’è più nulla da fare. Il tabellino si inchioda sull’1 a 1.
Rammarico doppio per l’Ospedaletti che domenica va in casa del Taggia per un attesissimo derby che vale anche la vetta della classifica.

La rosa di Alan Carlet: Frenna Matteo in porta, Negro Alessio, Fici Roberto, Schillaci Mattia (2000), Ambesi Elia, Negro Andrea, Sturaro Fabio, Cadenazzi Fabrizio, Gambacorta Luca (’99), Miceli Armando, Scappatura Alessandro (’99)
Pronti a subentrare: Bazzoli Lorenzo (2000), Moraglia Andrea, Artioli Giovanni (2000), Sturaro Paolo, Espinal Josè, Rinaldi Gioele (’99), Saba Matteo, Rossi Diego.
Sostituzioni (tutte nel secondo tempo): Artioli subentra a Gambacorta e Espinal a Cadenazzi al 24°
Ammoniti: Scappatura, Miceli, Scappatura (doppio), Negro Andrea
Marcatori: Scappatura (25°)

L’undici schierato dagli avversari è così composto: Pastorino, Mazza, Mombelloni, Mao, Kuli, Monaco, Torra, Cervetto, Robaldo, Anselmo, Zizzini
Di riserva: Colombo, Borkovic, Di Noto, Chiappori, Zunino, Pizzorni, De Luca
Sostituzioni (nel secondo tempo): due
Ammoniti: Torra (doppio)
Marcatori: Anselmo (44°)

Direttore di gara: Davide Biase
Assistenti: Nicola Storace, Manuela Sciutto