La Rari Nantes Imperia torna dal “Memorial Cesini” di Ancona con una vittoria e due sconfitte a referto.
Il torneo, dedicato allo storico capitano anconetano, è servito molto alla giovane squadra di Mister Fratoni che ha potuto confrontarsi con altre realtà ed incamerare esperienza.
I due k.o. sono stati patiti contro Jesina (squadra di Serie B marchigiana): il 12-10 del venerdì ha lasciato l’amaro in bocca alla squadra che ha condotto la gara per larghi tratti, sprofondando nel terzo periodo quando ha subito cinque reti nel giro di pochi minuti. Mostrando alcuni difetti caratteriali non piaciuti all’allenatore. La reazione finale non è bastata per riagguantare il risultato. Il 13-8 del sabato invece racconta di una squadra più decisa e di un divario netto nel risultato ma non nel gioco.
Tra questi due confronti si inserisce la netta vittoria 18-4 contro Osimo (Serie C marchigiana) dove la squadra è apparsa sicura ed ha comandato la partita.
Domenica 4 novembre, la Rari è attesa al secondo torneo settimanale. I giallorossi saranno di scena alla Crocera di Genova dove sfideranno gli under 20 locali, Andrea Doria e Parma.