SAN BARTOLOMEO CALCIO-ATLETICO ARGENTINA 3-4
(2’ e 22’ Iannolo R., 9’, 45’ + 2 e 51’ Labricciosa, 62’ Allegretti, 90’+1 Siberie)

S.BARTOLOMEO CALCIO: 1.Filiberto (dal 55’ 12.De Faveri), 2.Korta (dal 90’ 13.Khouchab), 3.Ricciardelli (dal 75’ 14.Odasso), 4.Re, 5.Griseri (A 30’), 6.Kaba, 7.Allegretti, 8.Bonfante (A 38’), 9.Belviso, 10.Iannolo R. (c), 11.Iannolo M (dall’80’ 16.Bertolina). A disp: 15.Sanango, 17.Bono, 18.Bodiang.

ATLETICO ARGENTINA: 1.Amoretti, 2.Costantini (dal 72’ 16.Izetta), 3.Calzetta (dal 52’ 18.Almonti), 4.Quaglia, 5.Alberti (A 52’), 6.Soscara (A 28’), 7.Franzone, 8.Mbaye, 9.Labricciosa (dal 57’ 15.Siberie), 10.Cariello (c)(dal 54’ 14.Vecchiotti), 11.Aroro (dal 65’ 17.Karouch). A disp: 12.Migliano, 13.Meo. All.i: Cariello e Sammassimo.

DIRETTORE DI GARA: Sig. Cristian Schifano (ALBENGA)

Con un goal in zona Cesarini di Siberie l’inedito duo in panchina Cariello-Sammassimo trova la prima vittoria. Per l’Atletico Argentina è la seconda vittoria in tre partite, nonostante i goal al passivo siano ancora troppi. Crescono i rimpianti per la partita con la Carlin’s Boys ma il campionato è ancora lungo.

LE DICHIARAZIONI
Sammassimo: “Vittoria di gruppo. Devo fare tantissimi complimenti a tutti i ragazzi: sia i titolari sia i subentrati hanno dato il massimo e portato a casa il bottino pieno. Siberie oggi non è partito titolare ma è stato decisivo come capita molto spesso, così come Labricciosa, che chiamato al riscatto ha risposto presente”.

Fameli: “Ci aspettavamo una partita difficile e a complicare tutto, oltre il valore degli avversari, è stato anche il campo pesante. Subiamo ancora troppi goal ma teniamoci stretti questi tre punti e cerchiamo di migliorare”.