Come ogni anno ritorna l’appuntamento con il Motogiro della Strega, giunto ormai alla sua 29a edizione, che è stato fissato per domenica 21 ottobre nel centro di Taggia.

Dopo l’iscrizione e la colazione  inizieranno le partenze, libere, per il giro: transitando da Poggio e Ceriana, si scenderà verso la Val Nervia per lo spuntino di metà percorso, che sarà ospitato dal Comune di Isolabona.

Il serpentone dei motociclisti proseguirà verso il mare per poi risalire in quota, in direzione Perinaldo/S.Romolo; poi via in discesa, facendo molta attenzione a buche, foglie e ghiaino, per raggiungere Ospedaletti, Città dei Motori, dove saranno serviti aperitivo e pranzo, preparato dagli amici del Descu Spiaretè e del Comitato Circuito Storico.

La partecipazione al Motogiro  è come sempre aperta ad ogni tipo di mezzo a due ruote e un motore: motociclette da strada e fuoristrada, nuove e vecchie, ciclomotori e scooter e persino, come capita ogni anno, qualche caratteristico sidecar.   

Come sempre la raccomandazione di andare piano; la strada è aperta al normale traffico, spesso l’asfalto non è in condizioni ottimali e lungo l percorso è possibile incrociare animali liberi.

Un ringraziamento particolare va ai Comuni che ci ospitano, agli sponsor, alle associazioni che collaborano con noi ed a tutti i volontari che prestano il loro servizio per la buona riuscita della manifestazione.

Maggiori informazioni sul sito del Moto Club Valle Argentina, www.mcva.it e sul Gruppo Facebook “Quelli del Motoclub Valle Argentina”.