Circa tre mesi fa una 50enne italiana, sposata con un uomo di 15 anni di più, originario dell’Est, nonostante tutto facesse sembrare che il marito l’avesse picchiata, mandandola all’ospedale Borea di Sanremo con il viso tumefatto, aveva deciso di non denunciarlo. Per quell’episodio l’uomo, indagato per maltrattamenti, alcuni giorni fa è stato colpito da un divieto di avvicinamento, ma la donna ne ha preso le difese, sostenendo di non essere una vittima e ottenendo che la misura cautelare venisse revocata, come scrive Paolo Isaia su “Il Secolo XIX”.