È stato denunciato per possesso ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, il cittadino imperiese di 28 anni fermato ieri dalla Polizia di Stato.
Nell’ambito delle attività di controllo del territorio, la Volante della Polizia, intenta ad effettuare un posto di controllo in questa Via Nazionale, fermava un’autovettura con a bordo due ragazzi.
Alla guida il conducente e, lato passeggero, un cittadino italiano che risulterà essere estraneo ai fatti. Durante il controllo di routine che gli Agenti stavano effettuando, il conducente si è mostrato nervoso ed insofferente, circostanza che insospettiva gli operatori.
All’interno del posacenere dell’auto, l’attenzione degli agenti è stata catturata da una sigaretta rollata “tipo canna” che, per stessa ammissione del nervoso conducente, conteneva marijuana.
Ormai messo davanti all’evidenza il giovane, spinto dagli agenti, ha consegnato loro un contenitore tipo “portarullini” che conteneva una consistente quantità di sostanza stupefacente.
Gli agenti, quindi, si sono recati a casa del ragazzo dove questi gli ha consegnato tutto il “kit” completo di grinder, bilancino, cartine e altra sostanza stupefacente, parte della quale nascosta in una cassaforte.
Successivamente il conducente è stato condotto presso gli Uffici della Questura di Imperia ove la droga veniva analizzata e pesata: ben 90.90 grammi di marijuana, repertata e sequestrata dagli operatori di polizia.
L’attività di controllo del territorio, ulteriormente intensificata dal Questore della provincia di Imperia, si dimostra, come in questo caso, estremamente efficace per contrastare fenomeni di spaccio e criminalità diffusa. Nella settimana appena trascorsa, gli agenti delle Volanti hanno identificato 434 soggetti, controllato 134 veicoli ed eseguito 46 posti di controllo.