L’altra sera a Ventimiglia, nella zona di Roverino, due gruppi di migranti si sono affrontati davanti alla chiesa delle Gianchette. La lite è scattata tra profughi, in parte afgani, in parte magrebini. Ci sono stati spintoni, pugni e calci ed alcuni residenti, sentendo le urla provenire dal posteggio, hanno allertato le forze dell’ordine. La Polizia ha cercato di dividere gli stranieri e di calmarli. Alcuni tra loro, feriti lievemente, sono stati trasportati all’ospedale di Bordighera per accertamenti, come scrive Lorenza Rapini su “La Stampa”.