Diventano sempre più numerose le prove contro il 36enne di origine brasiliane, adottato da una famiglia di Taggia, arrestato per avere violentato una 23enne inglese sulla pista ciclabile a Sanremo. Prima di commettere lo stupro Rodrigo De Franco è stato al Pronto soccorso dell’ospedale Borea, poi ha trascorso l’intera notte vagando per Sanremo, nella zona del porto, tra piazza Bresca e via Nino Bixio. Il giudice ha convalidato l’arresto a fronte dei gravi indizi di colpevolezza e del pericolo di fuga, come scrive Paolo Isaia su “Il Secolo XIX”.