Nella notte circa 15 detenuti della prima sezione, hanno iniziato a lanciare tv, mobili e suppellettili e le bombolette a gas accese nel cortile interno, come riporta il sindacato Sappe. Gli agenti hanno riportato alla calma i detenuti dopo ore di trattative. Durante la rivolta, durata secondo la Uil Polizia Penitenziaria oltre 4 ore, due agenti di polizia penitenziaria sono rimasti feriti e sono stati accompagnati in pronto soccorso. “Chiediamo al Guardasigilli che intervenga sulle carceri liguri. Sanremo è piena di eventi critici, c’è una gestione fallimentare del direttore. Occorre intervenire al più presto per evitare che la situazione degeneri” spiega Michele Lorenzo, segretario regionale del Sappe Michele Lorenzo