È stato incastrato dalle telecamere di sicurezza M.Y, un 18 enne somalo che l’altro giorno ha tentato un furto all’Eurospin a Ventimiglia, introducendosi nel supermercato dopo aver rotto la porta a vetri di ingresso con una pietra e un cacciavite.
L’effrazione ha fatto scattare il sistema di allarme del negozio e, di conseguenza, la chiamata al 112 NUE.
La pattuglia della Polizia di Stato intervenuta sul posto ha rilevato l’effrazione, ma del ladro nessuna traccia.
I proprietari dell’esercizio commerciale, a seguito di formale denuncia, hanno fornito i filmati del sistema di videosorveglianza interno agli agenti del Commissariato P.S. di Ventimiglia che hanno ricostruito la dinamica.
Lo straniero, dopo l’effrazione, si è diretto verso le casse cercando di forzarle, ma non riuscendovi è fuggito via senza asportare nulla, probabilmente preoccupato dall’arrivo delle Forze dell’Ordine, considerato che l’allarme era stato messo in funzione.
L’attività degli operatori di polizia consentiva agli investigatori di estrapolare delle immagini chiare dello straniero, così da diramarle alle pattuglie sul territorio che, in breve tempo, l’hanno rintracciato e identificato.
Il ragazzo, che indossava ancora gli stessi indumenti utilizzati per mettere a segno il suo colpo, è stato accompagnato presso gli Uffici del Commissariato P.S. di Ventimiglia e denunciato per tentato furto aggravato.