Il 18 agosto 2000 a Imperia in un alloggio al Parasio fu scoperto il corpo martoriato di Hagere Kilani, bimba di origini tunisine di 4 anni. Sabato 18 dalle 19.30 sarà ricordata con una cerimonia in piazza Parasio. L’assassino Vasile Donciu, all’epoca ventenne, sta scontando una condanna a 25 anni in carcere in Romania. Il 18 in piazza Parasio ci saranno il papà Abdel con i figli Cais e Saifediz, residenti a Imperia. La mamma Leyla non è più voluta tornare e vive a Tunisi. Un imam e il parroco don Antonello Dani terranno un breve sermone, come scrive Maurizio Vezzaro su “La Stampa”.