Il Sindaco di Vallecrosia, Armando Biasi replica agli attacchi della minoranza al Vice Sindaco Piardi.
La minoranza, secondo Biasi, ha utilizzato in modo strumentale informazioni parziali, per attaccare la Vice Sindaco con accuse infondate, non temiamo il confronto in Consiglio, anzi auspichiamo la partecipazione dei cittadini.
Biasi afferma: “Riassumiamo la situazione del posteggio di proprietà della società Gloria srl, affinché i cittadini vengano a conoscenza di tutto l’iter affrontato dall’Amministrazione. Il posteggio è stato concesso dalla proprietà in comodato d’uso al Comune, al fine di adibirlo a posteggio. Il contratto di comodato è passato in Giunta, quindi la proprietà ha ceduto gratuitamente l’uso degli oltre 1500 metri quadrati del posteggio. Stilato il contratto, il Corpo Vigili, ha delimitato le aree dei posteggi e di manovra.
La proprietà ha richiesto di riservare un’area per portatori di handicap e alcuni posti per la proprietà stessa (circa 14 metri quadrati sui 1500 prestati alla collettività). Il passaggio che è sfuggito alla minoranza, è che la Vice Sindaco è anche moglie del proprietario, per cui ha assolutamente diritto di posteggiare nei posteggi a loro riservati, indicando in modo corretto proprietà. Così come la proprietà, che ha concesso in uso gratuito oltre 1500 mq per il bene comune, ha il diritto di riservarsi 14 metri quadrati per posteggiare!
Il moralismo mostrato oggi da Giordano, mal si concilia con il suo operato amministrativo pregresso, infatti nell’ultimo Consiglio ha fatto un’interpellanza sul distretto del depuratore, area sulla quale ha portato avanti una variante urbanistica che apre alla destinazione residenziale, giustificandola con l’inserimento della pista ciclabile. Peccato che in Comune non risulti nemmeno un atto che tratti di pista ciclabile”.