Pubblico delle grandi occasioni ieri per la Prima della stagione de “I Concerti e Teatro delle Logge”. Gli artisti Tullio Zorzet al violoncello ed Helga Pisapia al pianoforte hanno rapito gli ascoltatori con la loro musica, resa ancor più magica dalla concomitante Eclissi con la Luna Rossa che proprio durante il concerto ha visto l’escursus del particolare appuntamento astronomico.
L’evento è organizzato dall’associazione Panta Musicà – Amici della Musica in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Imperia, con la direzione artistica di Giovanni Sardo ed Eugenio Ripepi.
Presente alla serata d’apertura l’assessore alla Cultura, Marcella Roggero, che è intervenuta sul palco prima dell’inizio dello spettacolo e ha sottolineato l’importanza che “I Concerti delle Logge” hanno assunto nel corso degli anni a Imperia, ha ringraziato gli organizzatori per il grande impegno profuso e ha ribadito la volontà della nuova amministrazione di incentivare attività culturali di questo livello.

Si prosegue stasera, sabato 28 luglio, all’insegna di Vivaldi: ad animare la serata sarà il “Quartetto vivaldiano”, composto da Stefano Maffizzoni al flauto, Riccardo Malfatto al violino, Veronica Andrea Nava Puerto al violoncello e Lorella Ruffin al clavicembalo. Proporranno melodie dal Concerto in fa maggiore RV 100, dal Concerto in re minore RV 96, Trio in sol minore RV 103, Concerto in sol minore RV 106 e da “La follia”.

DOMENICA IL TEATRO ITINERANTE – Si chiude domenica 29 alle 22 con uno spettacolo di teatro itinerante, che prenderà il via da Piazza del Duomo, ambientato nelle splendide piazze e carruggi del Parasio: “Annina, un’antica storia imperiese”, tratto da “Annina” di Giovanni Donaudi del 1871.

La regia dello spettacolo è di Eugenio Ripepi. Gli attori, in ordine di apparizione, sono Luisa Vassallo, Marta Giuffra, Andrea Bellanova, Elio Berti, Giorgia Brusco e lo stesso Ripepi. I figuranti fanno parte della compagnia La Torretta di Savona, e sono Alessandra Crescini, Aldo Curti, Alessio Dalmazzone, Gianna Marrone, Renzo Morena, Marco Ventura.

Il coro della Schola Cantorum della Confraternita di San Pietro Apostolo sarà protagonista con alcuni splendidi canti, grazie alla disponibilità del Priore Giovanni Zachariadachis. La drammaturgia è di Nerina Battistin. I costumi sono del Rione San Sebastiano di Taggia. La consulenza storica è di Gianni De Moro, che si è occupato inoltre della formazione degli allievi dell’Istituto Tecnico Turistico Hanbury.

“Annina è stata scritta da Donaudi, ricalcando il modello a lui caro dei Promessi Sposi manzoniani”, spiega Ripepi. “La complessità della trama, la varietà dei personaggi, la familiarità dei luoghi in cui si svolge la vicenda, tra cui il Parasio nel convento di Santa Chiara, lo spirito religioso e il severo senso morale, pervadono il racconto di una storia tutta imperiese, messa in scena per la prima volta in una rappresentazione di teatro itinerante”.

PREMIO LOGGE 2018 – Nel corso della serata finale del 29 luglio, alla presenza dell’assessore Roggero e del sindaco di Imperia Claudio Scajola, verrà assegnato il “Premio Logge 2018”. Il riconoscimento è dedicato a chi mette in risalto la valorizzazione dell’arte in tutte le sue forme. Nell’albo d’oro delle precedenti edizioni figurano, tra gli altri, l’attrice Claudia Koll, il soprano Mariella Devia e il regista Alessandro Genovese. Quest’anno il premio andrà a Maurizio Lastrico, attore teatrale e cabarettista, noto al grande pubblico per la sue partecipazioni a Zelig.

INGRESSO – Il costo del biglietto d’ingresso per ciascuna serata è di 10 euro. Domenica sera sarà possibile, con la semplice aggiunta di 5 euro, prendere parte a una degustazione di vini della cantina Lupi, grazie alla quale verrà regalato un bicchiere della Bormioli e la pochette abbinata.